Inaugurazione
  • Livello
  • sottounità archivistica
  • Numero definitivo
  • 13
  • Data
  • 2 maggio 1935 - 14 giugno 1935
  • Soggetto produttore
  • Maraini Antonio
  • Consistenza
  • docc.: 25 , cc.: 28
  • Descrizione
  • lettere, inviti, cartolina postale, telegrammi
  • Contenuto
  • Il fascicolo contiene la documentazione riguardante l'inaugurazione della mostra d'arte italiana tenutasi a Parigi nel 1935, tra cui gli inviti, la corrispondenza relativa alle riduzioni dei costi dei biglietti ferroviari e le congratulazioni. Si conserva inoltre la corrispondenza con M. Sarfatti riguardante le critiche di quest'ultima alla mostra d'arte moderna.
    - Invito per l'inaugurazione del 16 mag. 1935 per le mostre del Jeu de Paume e del Petit Palais, con in copertina la raffigurazione di un'opera di M. Denis
    - Bollettino per l'abbonamento al "Corrier de la presse"
    - Invito per l'inaugurazione del 16 mag. 1935 alla mostra al Jeu de Paume
    - Lettera di M. Sarfatti con la quale comunica che assisterà all'inaugurazione della mostra parigina [ante 16 mag. 1935]
    - Cartolina di M. Sarfatti, dat. 2 mag. 1935
    - Lettera di A. Starace, segretario del Partito nazionale fascista, dat. 3 mag. 1935
    - Telegramma di R. Borletti, dat. 3 mag. 1935
    - Lettera in francese di Erlenger (sezione Belle Arti del Ministero dell'educazione nazionale francese), dat. 6 mag. 1935
    - Telegramma di M. Sarfatti, dat. 12 mag. 1935, con il quale si comunica il rinvio della propria partenza
    - Telegramma di O. Dal Fabro, dat. 7 mag. 1935
    - Telegramma di G. Volpi, dat. 11 mag. 1935
    - Lettera in francese dalla Construction du Palais de la Societé des Nations di Ginevra, dat. 10 mag. 1935
    - Telegramma di A. Carpi, dat. 16 mag. 1935
    - Telegramma di auguri di F. e G. Maraini, dat. 16 mag. 1935
    - Biglietto in francese di C. Mauclair, dat. 17 mag. [1935]
    - Telegramma di A. Starace, dat. 18 mag. 1935
    - Telegramma di G. Ciano, dat. 20 mag. 1935
    - Lettera di M. Tozzi, dat. 23 mag. 1935, riguardante gli articoli sulla mostra e l'atteggiamento disfattista di M. Sarfatti sull'esposizione
    - Telegramma di Sebastiani, segretario particolare del capo del governo, dat. 23 mag. 1935
    - Copia di lettera inviata a M. Tozzi, dat. 27 mag. 1935
    - Copia di lettera inviata a Vagnetti, dat. 27 mag. 1935, riguardante le critiche di M. Sarfatti
    - Copia di lettera inviata a [M. Sarfatti], dat. 27 mag. 1935
    - Lettera di M. Sarfatti, dat. 28 mag. [1935]
    - Copia di lettera inviata a [M. Sarfatti], dat. 1 giu. 1935
    - Lettera di una giornalista svedese e critica d'arte, dat. 14 giu. 1935
  • Unità di conservazione
    • Stato di conservazione discreto
    • Note Si segnalano: la lettera di M. Tozzi, dat. 23 mag. 1935, con la quale si segnala l'atteggiamento ostile e disfattista di M. Sarfatti nei confronti della mostra parigina, "furente per il gran pannello dato a Spadini ed a Carena"; la lettera di M. Sarfatti, dat. 28 mag. [1935], con la quale la Sarfatti scrive di difendere la mostra ma rammenta a Maraini che il suo dissenso circa la contemporaneità delle due mostre(d'arte moderna e d'arte antica) era già stato palesato in precedenza, e concede una lunga spiegazione circa il suo dissenso a proposito del poco spazio concesso a Modigliani; la lettera inviata da A. Maraini a [M. Sarfatti], dat. 1 giu. 1935, con la quale Maraini risponde alle critiche rivolte dalla Sarfatti.