"Fiocco Giuseppe (scrittore d'arte)"
  • Livello
  • unità archivistica
  • Numero definitivo
  • 757
  • Data
  • 14 ottobre 1919 - 18 aprile 1934
  • Soggetto produttore
  • Ojetti Ugo
  • Consistenza
  • docc.: 202 , cc.: 290
  • Descrizione
  • lettere, telegrammi, cartoline, biglietti, elenchi, biglietti da visita, articolo di giornale, minute, manoscritti, documenti, appunti
  • Contenuto
  • E' presente un vasto carteggio di corrispondenza riguardante vari articoli scritti da Fiocco principalmente per la rivista Dedalo ma anche per il Corriere della sera ed, in generale, riguardante l'arte e numerosi artisti, spesso oggetto di articoli, come Francesco Guardi, Nicola Grassi, Gianbattista Tiepolo, Francesco Maffei, Piero della Francesca, Claude Monet, Nicolò Lamberti, Michelangelo Buonarroti, Paolo Veronese, Pietro Lombardi, Tiziano Vecellio, Andrea Palladio, Edvard Munch, Canaletto, Giovanni Maria Falconetto, Paolo Veneziano, Giulio Lorenzetti ma, anche, di mostre e di varie esposizioni e di due volumi scritti sempre da Fiocco. Tra i nomi citati vi è quello di Bianchi Bandinelli, Coletti, Lionello Venturi, Bettin, Carmela Tena. E' anche presente: una lettera ed un biglietto di corrispondenza tra Fiocco e Vitali riguardanti Tiepolo; una lettera indirizzata ad Ojetti dall'editore C. Tumminelli, riguardante i lavori di Fiocco per Dedalo ed altre lettere, scritte dallo stesso Ojetti ed indirizzata a Fiocco, sempre sullo stesso argomento. In alcune lettere Ojetti assegna a Fiocco alcune biografie di artisti da scrivere per l'Enciclopedia italiana seguite da due elenchi con le voci assegnate sull'arte e storia dell'arte medioevale e moderna e da un manoscritto su Bellotto Bernardo, detto il Canaletto sempre per l'Enciclopedia Treccani. Molte sono le lettere di corrispondenza riguardanti la collaborazione di Fiocco alla rivista Dedalo in qualità di segretario.
    Vi sono numerosi documenti privi di data tra i quali sono da evidenziare: un manoscritto intitolato Un'aggiunta a Giammaria Morlaiter , con un'appunto scritto sulla prima pagina con il nome di Dedalo agosto; un manoscritto numerato intitolato La piccionaia ovvero il Gattamelata ; un manoscritto numerato intitolato Bernardo Beleotto detto il Canaletto, con attinente bibliografia; una lettera indirizzata alla 'direzione della Rivista Pan', firmata da Arnaldo Ferriguto, riguardante il volume Attraverso i misteri di Giorgione , citato anche in altre lettere qui presenti, e un manoscritto su Giorgione, firmato da Fiocco, probabilmente di risposta alla lettera precedente; un articolo di gionale sul caso Greco e Cavagna ed, infine, un lungo scritto riguardante il Concorso alla cattedra di storia dell'arte medioevale e moderna alla R.Università di Pisa, dove Fiocco risulta tra i candidati.
  • Unità di conservazione
    • tipo / valore Cassetta 30
    • Collocazione deposito Archivio Storico
    • Note Molte lettere sono su carta intestata di 'Dedalo, Rassegna d'arte, Firenze'; della 'R. Università degli studi di Firenze, Facoltà di letterte e filosofia' con stemma; della 'R.R. Gallerie di Venezia' con stemma; della 'R. Sopraintendenza all'arte medioevale e moderna, Palazzo Ducale, Venezia'; della 'RR. Gallerie di Firenze'; della 'R. Università degli studi, Istituto di storia dell'arte', Padova; della 'Casa editrice d'arte Bestelli e Tumminelli', Firenze, Milano, Roma, Venezia. Alcune lettere risultano firmate da altri nomi non bene riconoscibili. Una è firmata invece da Castagnaro Veronese, una da Masa ed una da Vittorio Moschini. Su alcune lettere vi sono dei brevi appunti, forse scritti dallo stesso Ojetti, riguardanti il contenuto delle lettere stesse. Gli elenchi risultano con firme diverse e non bene riconoscibili.