1953, II semestre
  • Livello
  • sottounità archivistica
  • Numero definitivo
  • 2
  • Data
  • 02 luglio 1953 - 31 dicembre 1953
  • Soggetto produttore
  • Bragaglia Anton Giulio
  • Consistenza
  • docc.: 113 , cc.: 135
  • Descrizione
  • 30 lettere manoscritte; 5 cartoline illustrate manoscritte; 1 bigliettino da visita manoscritto; 2 cartoline postali manoscritte; 54 lettere dattiloscritte; 6 minute dattiloscritte; 4 minute manoscritte; 1 quietanza; 1 cedolino; 1 ricevuta; 2 biglietti manoscritti, 1 busta; 3 ricevute postali; 1 nota contabile; 2 programmi
  • Contenuto
  • Carteggi di: Alfonso Vittorio Giardini, Nicola de Pirro, Gastone Pettenati, Ivo Pannaggi (con lettera allegata di Bardi), Raffaele Cundari dell'Ente provinciale per il turismo di Cosenza (6 lettere), Antonio Casanova, il sindaco di Fano, Remigio Paone, Cesare Mario Cristini (2 lettere), Gemma Fortini (1 lettera, 1 bigliettino da visita), Vito Laterza, Giovanni di Giuro presidente dell'Ente italiano per gli scambi teatrali - EIST, Farmac Spa, Alessandro Procacci (3 lettere), Renato Pompei su carta intestata EAC Ente artistico culturale della provincia di Urbino-Pesaro (5 lettere,), Renato Freschi, Vincenzo Sbaffi assessore all'Istruzione del Comune di Fano (2 lettere), Alberto Bragaglia, Maria Letizia Celli, Nicola Valle, Carlo Bianchi (2 cartoline, 1 lettera), Carmelo Ardizzone (4 lettere), Carlo Pietrangeli, Ceccarius, A. Contino direttore dell'Ente provinciale per il turismo di Perugia, Luigi ?uschini, Zeno Mariani, ufficio presidenza della EAC Ente artistico culturale della provincia di Urbino-Pesaro, Franco Abbiati direttore di «La Scala», Valentino Bompiani (2 lettere), Gaspare Casella, Leo Mancini dell'Azienda autonoma di soggiorno di Riccione, Francesco D'Andrea presidente dell'Ente provinciale per il turismo di Cosenza, Paola Borboni (2 lettere, 1 cartolina), Nando Checchi, Vincenzo Di Maria delle Edizioni Camene (2 lettere), Lidia Ronco, Ulisse Prota-Giurleo, Giulio Andreotti, Attilio Crepas, Pasquale Dardes, Vito Pandolfi (2 lettere), Lucio Ridenti (5 lettere), Renato [Cani], Daniele Crespi, Antonio Limoncelli, Eitel Monaco presidente dell'ANICA, [Zangri] assessore per il turismo e lo spettacolo della Regione Siciliana, Oswaldo Minervini, Carlo Betti, Nando Palmieri (1 cartolina, 1 lettera), Jean-Michel Massa (2 lettere, di cui una con allegati programmi), Jone Morino, Evaristo Menghetti del Comune di Fano, Felice De Filippis, Oreste Biancoli, Filippo Ungaro, assessore per la pubblica istruzione della Regione Siciliana, Elena Zareschi.

    Minute di Bragaglia a: Pompei, Procacci, Paone, Contino, Ronco (3 minute), Ardizzone, Pandolfi, Giuseppe D'Angelo.
    Lettera di Bardi a Pannaggi del 2 luglio [1953].
    Copia di lettera di Giulio Coli al Sindaco di Fano del 21 luglio 1953.
    Quietanza del periodico «Centro Italia».
    Cedolino bancario.
    Ricevuta a firma Pietrangeli di 9 fotografie per la "Mostra della fotografia a Roma".
    Copie di lettere di Vincenzo Sbaffi all'EAC Ente artistico culturale della provincia di Urbino-Pesaro (2 lettere).

    Argomenti trattati: questioni artistiche e teatrali, questioni pubblicistiche, organizzazione di manifestazioni, questioni private e personali.
  • Unità di conservazione
    • tipo / valore Faldone
    • Collocazione deposito fondi storici
    • Stato di conservazione buono
  • Immagini